Perché parlare di Sessualità?

Let’s Talk About Sex

Sessualità = Sesso: Generalmente questa è la classica associazione.

In realtà la sessualità può essere considerata sulla base di tre categorie principali, tutte e tre in relazione tra loro:

  • Biologica: vivere il proprio corpo, non solo dal punto di vista genitale, ma in relazione alle altre due dimensioni sotto indicate;
  • Sociale: in ogni cultura esistono credenze diverse sulla sessualità, le quali dipendono dal contesto storico presente ed influenzano il comportamento delle persone. La dimensione sociale ha a che vedere con l’erotismo, attraverso comportamenti acquisiti e l’interiorizzazione di diversi usi e costumi, e le nostre credenze, le quali portano spesso ad una errata definizione di “normalità”, che impone quasi unicamente limiti al punto di vista sessuale;
  • Psicologica: facciamo riferimento a pensieri, fantasie, atteggiamenti, desideri e tendenze. La dimensione psicologica della sessualità ha a che vedere con il modo in cui ci sentiamo, sia con noi stessi sia con gli altri, tenendo in considerazione le emozioni, i sentimenti, il piacere, il pensiero, l’esperienza e l’acquisizione di conoscenze.

Parlare di sessualità è importante: imparare a conoscere noi stessi migliora la qualità della nostra vita.

La salute sessuale va al di là dell’assenza di malattia o di disfunzione e la sua importanza non è limitata solo al periodo riproduttivo. Essa include la capacità di comprendere e valutare i rischi, le responsabilità, i risultati e le conseguenze dei comportamenti sessuali e di praticarne l’astinenza quando appropriata. Il piacere e la soddisfazione sessuale sono parte integrante del benessere sessuale e richiedono universale riconoscimento e promozione”. (O.M.S.)

Sessualità quindi come aspetto della salute e del benessere più in generale. Iniziamo a concepire il  piacere come un diritto umano fondamentale, solitamente ignorato o stigmatizzato nella politica e nei programmi di promozione della salute (R. Rossi). Parlare di sessualità e salute sessuale implica inoltre una conoscenza profonda di ciò che proviamo e ciò che desideriamo, assumendocene la responsabilità, per condividerla o meno, con le altre persone.

La sessualità è implicita in ogni fase della vita, è un concetto dinamico che si modifica a seconda dei nostri mutamenti personali. Le informazioni che acquisiamo dal mondo esterno, per quanto riguarda l’ambito sessuale, influenzano il nostro modo di pensare, di conoscere noi stessi e di vivere i rapporti con le altre persone.

Non esiste UNA sessualità per tutti che stabilisce come vivere il piacere, ma esistono tante sessualità quante sono le persone, ognuna con le sue particolarità, che dipendono dalla personalità, dalle conoscenze e dal proprio vissuto. Una volta compreso questo, possiamo mettere da parte ciò che viene considerato “normale” ed imparare a conoscere  la nostra strada, senza paure ne senza sensi di colpa, apprezzando e godendo appieno della nostra sessualità, migliorando la qualità della nostra vita.